Atteggiamento

“L’atteggiamento è una piccola cosa che fa una grande differenza.”

Quando parlo di atteggiamento intendo quello mentale, l’approccio che abbiamo verso ciò che ci succede, la vita in generale: relazioni, lavoro, affetti, dolore o gioia.

Per me l’atteggiamento mentale ha fatto e fa la differenza. Ho la fortuna che mi viene spontaneo, la prima volta che ho sentito e ripetuto le affermazioni di Yogananda “io sono positivo, energico, entusiasta” le ho sentite naturali, mie da sempre.
Ciò non vuol dire che va sempre tutto bene, che sono sempre allegro e di buon umore. Vuol dire vivere le difficoltà consapevole che sono un momento della mia vita, NON sono la mia vita.

Come un atleta si allena a saltare gli ostacoli, e il ritmo tra uno e l’altro diventa la spinta verso il successo, così è per noi, nel quotidiano. L’atleta non vede ostacoli, perché ha imparato i passi che deve fare tra uno e l’altro, la forza che deve imprimere per saltarli e per correre verso il successivo e poi verso il traguardo.

Prova anche tu a cambiargli nome, quando vedi un ostacolo o un problema ti dici “wow che SFIDA, ora trovo la soluzione!”

Impara a non dire più frasi del tipo: “Non ce la faccio” o “E’ impossibile”. Questo è un messaggio preciso per il tuo inconscio, che inevitabilmente vivrà quella realtà. Non scambiare il realismo con il pessimismo, controlla i pensieri e non abbandonarti alle emozioni negative: paura, rabbia, ansia.
Ci sono? Sì.
Tu SEI quelle cose? NO!
E allora le supererai.

Quindi: Atteggiamento positivo = Allenamento, utilizzare le parole giuste, controllo di ciò che pensi, gioire ogni volta che trovi la soluzione e vai oltre il problema.

Tutto qui? No, c’è altro che puoi fare, ma già mettere in atto queste soluzioni ti cambia la vita 😉

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑