Futuro: sogni o timori

Come fai ad essere sempre positivo, sempre ottimista?
Non ti rendi conto di essere fuori dalla realtà?
Che il tuo mondo, i tuoi pensieri, desideri, sogni, non sono reali?
A volte mi sento rivolgere frasi come queste.
E sorrido.
Sorrido non perché queste persone stiano sbagliando: non é compito mio giudicare, né me ne ritengo all’altezza. Ma perché guardano un solo lato della medaglia.
Vi invito a ragionare: la paura é forse più reale? Il timore di un futuro che ancora non si é verificato e chissà se si verificherà è forse più concreto? Stare perennemente a farsi seghe mentali su tutto ció che potrebbe non andare per il verso giusto é meno illusorio di un sogno?
Sono tutte astrazioni future, sia quelle positive che quelle negative. Certo, sarebbe meglio riuscire a vivere sempre il momento presente, essere nel qui e ora.

Ma se decido di vivere proiettando un ipotetico futuro… cosa pensi abbia più possibilità di verificarsi in futuro se non quello su cui ti focalizzi? E cosa pensi che ti farà vivere meglio il presente? Sognare o temere?
Io ho deciso di sognare e rincorrere i miei sogni.
E se un sogno muore… ne costruiró un altro.
E un altro.
Non c’è limite.
Tu cosa hai deciso?

BUONA VITA

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑