E se fosse vero?

woman looking at sea while sitting on beach

E se fosse vero?
Se fosse vero che la vita è una sola?
Che non avremo una seconda chance?
Sembrano domande assurde. Lo sappiamo che è così.

Ma se lo sappiamo perché ci comportiamo come se così non fosse?
Perché rimandiamo le cose come se avessimo un’altra vita a nostra disposizione?
Perché non seguiamo le nostre passioni, il nostro cuore?
Perché non viviamo in linea coi nostri valori, con lo scopo della nostra vita?
Perché non mostriamo al mondo il nostro valore, la nostra unicità?
Perché non andiamo alla ricerca della realizzazione dei nostri sogni?

PAURA.
Questo è quello che ci blocca.
Ma vi assicuro che il dolore che ci provocherebbe combattere quella paura è nulla rispetto al rimpianto di non averlo fatto. Perché è questo che dovremmo pensare: più passa il tempo e più ogni mancata azione sarà un rimpianto. Ed alla fine si accumuleranno a costruire una vita di rimpianti, una vita non vissuta: la nostra.
La tua.

Citando Mark Twain: “ Tra venti anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto… ma da quelle che non avete fatto. Levate dunque l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite.”

Ed allora decidiamo di cambiare.
Cambiamo.
E se il giro sulla giostra è uno solo, godiamocelo alla grande. Ogni giorno. E siccome sulle giostre ci si diverte tanto di più quando più si è in compagnia, circondiamoci di amici, di persone con cui ridere, giocare, amare, sognare, vivere pienamente.

Vi lascio augurandovi che la vostra vita d’ora in poi sia vissuta sulla scia delle parole di Tiziano Terzani:
“Vivo ora, qui, con la sensazione che l’universo è straordinario, che niente ci succede per caso e che la vita è una continua scoperta. E io sono particolarmente fortunato perché, ora più che mai, ogni giorno è davvero un altro giro di giostra.”

Buona vita

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑