Ascoltami

Se ti chiedo di ascoltarmi vuol dire che ho bisogno di te.
Se ti chiedo di ascoltarmi  significa che mi fido di te.

Se mentre ti parlo stai pensando ad altro… vuol dire che ti valuto ben oltre i tuoi meriti.

Se mentre ti parlo stai già pensando a cosa rispondere… non mi stai ascoltando.

Se mentre ti parlo mi interrompi… mi dimostri che ti interessa più dire la tua che comprendermi.

Se mentre ti parlo cominci a dare consigli … mi fai capire la tua scarsa stima nei miei confronti : io ho tutti gli elementi. Perché tu dopo due parole dovresti sentirti in grado di arrivare laddove io non sono arrivato?

Se mentre ti parlo mi giudichi… non mi stai più ascoltando: sei già arrivato ad una conclusione. Inoltre non è quello per cui sei qui.

Se ti ho chiesto di ascoltarmi è perché ti voglio bene.
È perché ritengo tu sia una persona speciale.
Una persona a cui ho deciso di aprire il mio cuore, di mostrare i miei sentimenti, le mie emozioni, le mie debolezze.
Una persona a cui, aprendomi, sto dando il potere di farmi soffrire. Ma mi fido di te. Non lo farai.

Probabilmente non ho bisogno, a meno che non te lo chieda, di consigli, suggerimenti, opinioni, giudizi.
Probabilmente ho solo bisogno che tu mi ascolti.
Che tu ci sia.
Che tu sia con me.
Ma davvero.
Con tutto te stesso.

Per cui…
Stai qui con me.
Mi fido di te.
Ascoltami.

Buona vita

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑